Proposte di lettura

Crisi climatica. Capirla, parlarne, reagire

"La crisi consiste nel fatto che il vecchio muore e il nuovo non può nascere", scriveva Antonio Gramsci e vivere "l’interregno tra vecchio e nuovo è come guardare un largo fiume. La vecchia sponda è alle spalle, ma la nuova non si distingue ancora", aggiunge lo storico Donald Sassoon. In linea con le principali testate giornalistiche anglofone, è proprio con l'espressione "crisi climatica" che vorremmo sostituire il più rassicurante, ma meno efficace a destare le coscienze, "cambiamento climatico". Perché, se il clima sulla Terra è sempre cambiato, l'entità di quello che stiamo vivendo è senza precedenti. E se ormai è assodato che la causa sono le attività umane, la buona notizia è che siamo sempre noi umani a poter porre rimedio. Ma occorre lo sforzo di tutti, a tutti i livelli, dal singolo individuo alla cooperazione dei continenti: per far morire il vecchio modello di sfruttamento delle risorse e abbracciare un nuovo sistema il cui perno sia la sostenibilità.
In questa proposta di lettura FRidA racconta il contributo di UniTo per raggiungere "l'altra sponda del fiume". Ci sono ricerche volte a capire la crisi climatica, altre propongono soluzioni. Su entrambi i fronti la comunicazione è cruciale perché plasma la percezione delle persone, vero motore dell'azione politica. Lo sforzo più recente di UniTo in questo senso è la realizzazione di Lessico e Nuvole: le parole del cambiamento climatico, la prima guida scientifica e linguistica per orientarsi in questa realtà.

Latini Gianni
Agorà Scienza
Se le parole contribuiscono “a modellare” la realtà, usare un lessico comune può favorire il confronto per trovare soluzioni su questioni cruciali come la crisi climatica. Con questo auspicio nasce Lessico e ...
Torino Università
Agorà Scienza
Il cambiamento climatico interessa i paesi di tutti i continenti. Oggi sta già sconvolgendo le economie nazionali, con costi alti per persone, comunità e paesi. E le conseguenze saranno ancora più gravi ...
Padovan Dario
Culture, Politica e Società
A causa della combinazione tra sovra-sfruttamento delle risorse e cambiamento climatico, sta diminuendo la fertilità di quei sistemi che garantiscono la riproduzione dell’attuale sistema socio-economico. Questo mette a repentaglio il rapporto ...
Palazzi Elisa
Fisica
Le montagne sono i termometri del clima in quanto chiari indicatori dello stato di salute del pianeta. Le chiamiamo anche “sentinelle” del clima che cambia perché la loro risposta ai cambiamenti climatici ...
Caimotto Maria Cristina
Culture, Politica e Società
Far crescere il numero di persone che scelgono la bicicletta come principale mezzo di trasporto è tra le soluzioni dominanti in varie città per risolvere problemi legati a inquinamento, traffico congestionato e malattie ...
De Piccoli Norma
Psicologia
Nonostante il clamore sociale che sta suscitando la crisi climatica, i comportamenti ecosostenibili non sono ancora entrati nella vita quotidiana delle persone. Perché? Cosa è possibile fare per stimolarli? Lo abbiamo chiesto a ...
Ascoli Davide
Scienze Agrarie, Forestali e Alimentari
Non solo gli incendi spontanei sono frequenti nelle foreste boreali ma sono anche i responsabili della loro ricca biodiversità. Tuttavia, preoccupa l’impatto della crisi climatica nel modificare la loro frequenza e ...