Brand

Sanguineti's Wunderkammer: nell'officina di un grande intellettuale

Indaghiamo la natura interdisciplinare della produzione di Edoardo Sanguineti partendo da materiali inediti conservati a Torino: il Fondo Lessicografico (“Centro Studi Gozzano-Pavese”), la tesi di laurea (ASUT), le registrazioni delle lezioni e le ormai dimenticate interviste (TecheRAI)

Edoardo Sanguineti è stato uno dei più originali intellettuali della seconda metà del XX secolo: poeta, critico letterario, scrittore (da "Capriccio italiano", 1963, «pietra dello scandalo di una narrativa alternativa» alla «rassegna di figurazioni» de "Il giuoco dell’oca", 1967), autore di testi teatrali (i “travestimenti” dell’"Orlando furioso" con Luca Ronconi, ma anche il "Faust" da Goethe e la "Commedia dell’inferno" da Dante) e libretti musicali (con Luciano Berio, Andrea Liberovici), traduttore (Joyce, Euripide, Seneca, Aristofane, Shakespeare, Goethe…), giornalista, sceneggiatore e attore in film di nicchia come Film/a/TO di Ugo Nespolo. Sanguineti è stato anche, nel corso di tutta la sua vita, un «lessicomane» che ha lasciato molte tracce a Torino, città che lo ha formato e in cui ha iniziato la carriera universitaria.
Il progetto Sanguineti’s Wunderkammer, nato con il sostegno dell’Ateneo e della Compagnia di San Paolo, vuole dare visibilità a un ricco patrimonio di inediti attraverso la loro ricerca, conservazione, valorizzazione e restituzione alla comunità. Con la collaborazione di partner quali Archivio di Stato, RaiTeche, Utet, Teatro Piemonte Europa, Radio Spazio Creativo e una rete di scuole superiori facente capo al Liceo Porporato di Pinerolo, il progetto si muove attorno a tre nuclei quali cinema, lessicografia e critica dantesca offrendo continue e inaspettate suggestioni.


impatto sulla società

Il progetto vuole restituire alla città e all’Università di Torino la figura di un grande intellettuale, che ha vissuto in Piemonte la parte centrale della sua formazione e gli inizi della sua carriera, mettendo a disposizione i materiali inediti che scandiscono tappe fondamentali del suo percorso scientifico e artistico. Questi inediti gettano nuova luce anche sul processo creativo di alcune opere sanguinetiane, come i romanzi raccolti in Smorfie o il travestimento pirandelliano Sei personaggi.com. Il progetto prevede inoltre un’attività di alternanza scuola/lavoro.




referente

Clara Allasia
gruppo di lavoro

Monica Cini
Enrico Mattioda
Laura Nay
Donato Pirovano
Franco Prono
Chiara Tavella
Alberto Gozzi
Paola Novaria
Lorenzo Resio
Eleonora Sartirana
Erminio Risso
Nunzia D'antuono
dipartimento


condividi
progetti di ricerca rilevanti
potrebbero interessarti anche