Brand

Studi postcoloniali

Studiamo le letterature di lingua inglese secondo la prospettiva critica postcoloniale, al fine di evidenziare discorsi critici sull'eredità coloniale in paesi decolonizzati, ove si manifestano conflitti etnici, sociali, linguistici e ove si realizzano forme esemplari di convivenza multiculturale.

Il gruppo di ricerca composto da letterati anglisti sulla teoria postcoloniale e le letterature in inglese si è formato alla "scuola torinese" che vedeva impegnati i professori Claudio Gorlier, Paolo Bertinetti, Alessandro Monti, Valeria Guidotti (Africa, Australia, India, Canada e Caraibi) e i professori Melita Cataldi, Valerio Fissore, Donatella Badin (Irlanda e Galles).
Le aree di ricerca di interesse per il gruppo oggi attivo sono l'Africa occidentale e la cosiddetta "Black Britain", il Sudafrica, il Subcontinente indiano, l'Oceania, la Nuova Zelanda, il Canada, l'Irlanda. Il gruppo si propone di divulgare una visione della letteratura inglese inclusiva delle ex-colonie dell'Impero britannico, oggi alla ribalta internazionale perché interessate da dinamiche assimilatorie e/o discriminatorie di flussi migranti, da conflitti tra o verso minoranze etno-linguistiche, da violazione di diritti civili e ambientali, oppure perché divenute modelli di multiculturalismo sostenibile.
I componenti del gruppo interagiscono con un network di studiosi italiani e stranieri attraverso le associazioni AISCLI, ANDA, EACLALS, PSA, NZSA, CPS, IASIL, EFACIS; in alcune di queste associazioni, i componenti del gruppo ricoprono, o hanno ricoperto, incarichi di Direttivo e di Presidenza.
Tra le attività del gruppo vi è interesse a promuovere una didattica varia e aperta al nuovo, con una spiccata, ma non esclusiva, attenzione alla produzione letteraria, culturale e artistica contemporanea.


impatto sulla società

Attività divulgative:
-) lezioni all'UNI3 sulle letterature extraeuropee in inglese;
-) partecipazione all'AISCLI SUMMER SCHOOL (www.aiscli.it) per studenti universitari; aggiornamento per insegnanti delle scuole;
-) organizzazione di seminari, laboratori inerenti problematiche traduttive per letterature extraeuropee;
-) divulgazione letteraria e culturale su riviste e quotidiani (comitato scientifico): L'Indice, Il Tolomeo, Semicerchio, Lo straniero, Poesia, Il manifesto; Journal of New Zealand and Pacific Studies, De-genere (http://www.degenere-journal.it/?journal=degenere).




referente

Carmelina Concilio
Pietro Deandrea
gruppo di lavoro

Irene De Angelis
Paola Della Valle
Pier Paolo Piciucco
dipartimento

partner


condividi
progetti di ricerca rilevanti
approfondimenti
Profilo degli studiosi del gruppo di ricerca in Studi Postcoloniali
Link di approfondimento
Cover delle pubblicazioni del gruppo di ricerca
AISCLI: Associazione Italiana per lo Studio delle Culture e Letterature in Inglese
RiCognizioni: Rivista di Lingue e Letterature Straniere e Culture Moderne
Le Simplegadi: Rivista internazionale online di lingue e letterature moderne
potrebbero interessarti anche