Salute e Medicina
Mind&move: uno spin-off e un master per i nuovi specialisti del benessere psico-fisico

Sedentarietà, cattiva alimentazione, legati anche a specifiche condizioni di disagio mentale, sono alla base dell’incremento di numerose patologie e costi a carico della Sanità Pubblica. La start-up Mind&Move s.r.l. fornisce quegli interventi continuativi, multidisciplinari e sistemici, necessari ad affrontare questa realtà. Come? Facendo leva sulle motivazioni personali dei pazienti in un approccio mente-corpo ed erogando il Master on-line MindToMove-Medicina e Stili di Vita, per “professionalizzare” le figure coinvolte in questo contesto.

Dati Istat indicano che in Italia una percentuale crescente della popolazione è affetta da patologie croniche correlate alla sindrome metabolica con errati stili di vita: ipertensione, diabete, artrosi, eventi cardiovascolari, alcune forme tumorali, apnee notturne e molte altre. In almeno il 40% dei casi vi è comorbilità ansioso-depressiva. A tutti gli effetti si tratta di malattie sociali perché, oltre alle dimensioni epidemiologiche, investono le famiglie, le strutture, il mondo del lavoro.

Costantemente in letteratura è riportata la necessità di interventi continuativi, multidisciplinari, sistemici, con particolare attenzione all’attività motoria e alla sfera mentale. Eppure, a oggi, non esistono strutture di servizi in grado di far fronte all’esigenza.

La nostra start-up Mind&Move s.r.l. cerca di dare una risposta collocandosi nell’ambito dell’Innovazione per la Salute. Il nostro modus operandi consiste nel far leva sulle motivazioni personali dell’individuo, in un approccio mente-corpo integrato costruito sulla base delle ricerche scientifiche condotte dai soci, docenti e ricercatrici e ricercatori della Scuola di Medicina di UniTo.
Inoltre, alcuni dei soci di Mind&Move hanno recentemente partecipato al progetto NEVERMIND (NEurobehavioural predictiVE e peRsonalized Modelling of depressIve symptoms duriNg primary somatic Diseases with ICT-enabled self-management procedures), finanziato dal programma UE Horizon 2020, che aveva come obiettivo la creazione di uno strumento integrativo per l'individuazione e la gestione dei sintomi depressivi correlati a patologie mediche severe.
Cuore del progetto è stata la creazione di una app per smartphone progettata per erogare ai pazienti coinvolti nel progetto un intervento globale di promozione di stili di vita sani come la corretta alimentazione, il supporto all’attività fisica, l’igiene del sonno e la gestione delle emozioni.

Alto impatto sociale, scientificità ed eticità sono le parole chiave che caratterizzano Mind&Move s.r.l. qualificata come spin-off Accademico nel luglio 2018. Incubata da 2i3T - Incubatore d'Imprese dell'Università di Torino, Mind&Move s.r.l. è stata costituita e iscritta nella Sezione Start Up Innovative del Registro delle Imprese nel mese di aprile dell’anno successivo.
Il protocollo di lavoro, che si basa sull’utilizzo della tecnologia sviluppata da M&M, è incentrato sulla storia e sugli aspetti psico-emozionali dell’individuo e su un’azione integrata multidisciplinare che consenta una “circolazione” efficace della persona all’interno di una rete assistenziale e di supporto, attivata e coordinata dallo spin-off. Per questa ragione è sorta la necessità di “professionalizzare” le diverse figure che, a vario titolo, si occupano della presa in carico della salute della persona, strutturando un Master Universitario ad hoc, Lo Specialista della Salute Psico-fisica (The Mind&Move Health Specialist).

Il master è organizzato dallo spin-off Mind&Move, in collaborazione con il Dipartimento di Scienze Cliniche e Biologiche e il Dipartimento di Scienze Mediche della Scuola di Medicina del nostro Ateneo. L’obiettivo è formare professionisti della salute che lavorino con una strategia coordinata e con un approccio comune basato sugli stili di vita, al fine di offrire, alle persone affette da patologie correlate alla sindrome metabolica, percorsi integrati e individualizzati, supportati dalla più avanzata tecnologia.

In un’ottica di prevenzione primaria e secondaria, il master è aperto a diverse figure professionali, tra cui medici, psicologi, farmacisti, dietisti, biologi nutrizionisti, esperti in scienze motorie e altri professionisti dell’area sanitaria. Le lezioni si svolgeranno per tre giornate al mese (venerdì, sabato e domenica) a partire da dicembre 2020 e fino a Dicembre 2021, in modalità blended, che prevede cioè l'affiancamento di una piattaforma digitale alla didattica tradizionale in presenza, anche alla luce dell’attuale emergenza sanitaria.
La scadenza per le iscrizioni è il 30 ottobre 2020; per maggiori informazioni sull’offerta formativa del master visita il sito web.

Start mind&moving!


tags


ESPLORA I TEMI


Questa storia di ricerca si trova in:


un racconto di

Sara Belcastro

Sara Carletto
gruppo di lavoro

Fabio Broglio
Luca Ostacoli
Rossella Postiglione
Amir Lafdaigui
Felicina Biorci
dipartimento / struttura

rivolto a

TIPO DI ATTIVITÀ

Pubblicato il

26 ottobre 2020

condividi

LE MIE STORIE DI RICERCA