Scienza e tecnologia

Molecole luminescenti per schermi, microscopi e pannelli solari di ultima generazione

Creiamo molecole nuove in grado di interagire con la luce e in particolare capaci di emettere fotoni se opportunamente stimolate da implementare in dispositivi OLED e LEC, in pannelli solari di nuova generazione, per la microscopia e tutti i campi in cui interviene la luminescenza

La luminescenza è la capacità di alcuni materiali di emettere fotoni, cioè di emettere luce. Questo avviene solo se il materiale luminescente viene opportunamente stimolato, per via elettrica, con altra luce incidente, attraverso reazioni e modificazioni dell'ambiente o in molti altri modi.
La luminescenza è alla base di tecnologie molto diverse come la microscopia a fluorescenza, i dispositivi elettroluminescenti come OLED e LEC (che sostituiranno gli schermi oggi esistenti), i pannelli solari di nuova generazione e altri dispositivi di conversione della luce solare (celle Graetzel). Queste diverse tecnologie richiedono continuamente nuovi materiali luminescenti, cioè composti in grado di assorbire la luce e di riemetterla con caratteristiche e performances molto definite e diverse per ogni applicazione.
È inoltre richiesta economicità ed ecosostenibilità nei processi di produzione di questi materiali: la preparazione delle nuove molecole deve quindi soddisfare molti requisiti, come la facilità e la semplicità di preparazione, l'alta resa di produzione e l'alta resa di conversione della luce e infine buone proprietà in relazione al dispositivo a cui sarà destinata.
Le molecole vengono quindi progettate, create cioè "sintetizzate", studiate e caratterizzate e, se promettenti, testate nei dispositivi o attraverso gli strumenti per le quali sono state progettate.


impatto sulla società

Alcune delle molecole ideate e realizzate nei nostri laboratori possono essere impiegate per migliorare i pannelli solari esistenti aumentandone le prestazioni, incluse nei dispositivi che sostituiranno gli schermi oggi esistenti, usate in soluzioni per la visualizzazione al microscopio a fluorescenza o confocale e quindi supportare altri campi della ricerca.
Le molecole luminescenti da noi studiate hanno un bassissimo costo di produzione e non utilizzano prodotti tossici: producono solo acqua come sottoprodotto e sono quindi ecocompatibili e sostenibili.


tags


temi correlati


referente

Giorgio Volpi
gruppo di lavoro

dipartimento

Chimica
partner


condividi
progetti di ricerca rilevanti
approfondimenti
pubblicazione relativa ad alcune molecole descritte per applicazioni in luminescenza
Applicazione dei composti studiati in complessi del Renio
Applicazione dei composti studiati per dispositivi elettroluminescneti