Brand

LINGUA E SOCIETÀ - LINGUA E MEDIA

Il percorso coinvolge studiosi di lingua e linguistica francese e inglese ed è finalizzato ad analizzare vari aspetti della lingua colta nella sua dimensione sociale, in relazione alle attività di mediazione ad essa correlate e alla funzione della lingua nella comunicazione mediatica.

Per quanto riguarda la lingua francese, l'attenzione è rivolta soprattutto al dibattito pubblico. In quest'ambito, sono oggetto di osservazione e di descrizione diverse formazioni linguistiche e retoriche del linguaggio dell'informazione mediatica e del discorso politico quali, ad es., particolari strategie argomentative, volte a sollecitare il consenso o, viceversa, ad aumentare il dissenso, modalità diverse di attenuazione o di mitigazione della parola pubblica (eufemismi, metafore e/o altre figure destinate a mediare la ricezione e l'interpretazione di notizie di carattere socio-politico ed economico), ricorso a peculiari strategie di nominazione di fatti, eventi o gruppi sociali (attivazione di MCD: membership categorization devices : vedi, ad es. islamiste vs islamique, terroriste vs bandit/hors-la-loi, sans papiers, SDF).

Per quanto riguarda la lingua inglese, è oggetto di studio la sua dimensione di lingua franca, veicolare e transnazionale, con relative implicazioni sociali in Italia, a partire dai risultati ottenuti nel progetto English in Italy: Linguistic, Educational and Professional Challenges, cofinanziato dalla Compagnia di S. Paolo. Tale progetto ha dato inizio all'approfondimento delle seguenti aree tematiche:
1. English as a medium of instruction (academic settings, higher education)
2. English as a language used in interpreter-mediated communicative situations
3. The role of English in Italian financial communication


impatto sulla società

L'analisi del linguaggio a partire anche dalla sua dimensione pragmatica e sociale consente di evidenziarne criticamente le maggiori caratteristiche, nonché orientare e migliorare le prassi comunicative in vari mezzi e contesti. Si considerino, ad esempio, la dimensione globale e locale nel dibattito politico in chiave contrastiva italo-francese e gli effetti controversi dovuti alla diffusione della lingua inglese in ambiti professionali e accademici.



referente

Paola Paissa
gruppo di lavoro

Ruggero Druetta
Sandra Campagna
Cecilia Boggio
Claudio Bendazzoli
dipartimenti

partner


condividi
progetti di ricerca rilevanti
approfondimenti
Lingua e Società - Lingua e Media: dibattito pubblico e comunicazione mediatica
English in Italy
Analyse du discours, argumentation, rhetorique et sciences humaines et sociales
potrebbero interessarti anche